Degustazione Colli Orientali del Friuli – Paolo Rodaro

Degustazione Colli Orientali del Friuli – Paolo Rodaro

Degustazione Colli Orientali del Friuli – Paolo Rodaro
Incontro con il produttore Paolo Rodaro
Degustazione Colli Orientali del Friuli all’Enoteca Vago In Vino.
Mercoledì 20 Febbraio dalle 19:00 alle 22:00
Il produttore ci accompagna nella degustazione di 5 suoi vini, supportati da sfiziose portate in abbinamento.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO: 23

Posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 17/2 fino ad esaurimento posti.

PRENOTAZIONE CONTESTUALE ALL’ACQUISTO DEL BIGLIETTO
ACQUISTABILE ONLINE O DIRETTAMENTE IN ENOTECA

Questa volta il nostro viaggio ci porta a Spessa di Cividale, sui Colli Orientali del Friuli Venezia Giulia, a cinquanta chilometri dalle Alpi e alla medesima distanza dal Mare Adriatico, vicino al confine con la Slovenia.

Il produttore che incontriamo è Paolo Rodaro con sua moglie Lara, titolari dell’Azienda Rodaro a conduzione familiare, una famiglia che vanta un’antica tradizione da viticoltori, giunta oramai alla sesta generazione, con un percorso iniziato già dall’800, in epoca di Impero Austro-Ungarico.

In Degustazione

Linea Fiore – Friulano

Colli Orientali del Friuli DOC

(scheda tecnica)

Linea Fiore – Ribolla Gialla

Colli Orientali del Friuli DOC

(scheda tecnica)

Linea Fiore – Cabernet Franc

Colli Orientali del Friuli DOC

(scheda tecnica)

Linea Romain – Schioppettino

Colli Orientali del Friuli DOC

(scheda tecnica)

Evoluto – Sauvignon

Venezia Giulia IGT

(scheda tecnica)

Il produttore

Vigne RodaroIl territorio dei Colli Orientali del Friuli, così come quello del Collio, è caratterizzato da un terreno molto particolare, denominato “ponca” (flysch), una marna di origine marina che riesce a caratterizzare con grande incisività i vini che vi si producono. La posizione dei vigneti trae inoltre grande vantaggio da un’ottima esposizione per quota altimetrica e ventilazione. Colline tra i 130 e 180 metri di quota, accarezzate da venti balcanici e brezze adriatiche, offrono alle uve un ambiente ottimale per moderata umidità ed escursioni termiche significative.

L’azienda dispone di 57 ettari vitati e realizza una produzione di circa 250.000 bottiglie, in cui si impegna  per conseguire un equilibrio tra gli antichi segreti di vinificazione e le più avanzate tecniche di ricerca. Nel 2018 sono stati piantati ulteriori sei ettari di vigneti, di cui tre sperimentali, con l’obiettivo di eliminare i trattamenti in vigna. Non si acquistano uve o vino da terzi e si utilizzano esclusivamente le uve di proprietà Rodaro per la vinificazione.

Paolo Rodaro in Vigna

Vigneti con un’alta densità ai quali Paolo si dedica con impegno personale, ispirato nelle sue scelte da una filosofia volta alla ricerca della massima qualità, che parte dalla selezione delle esposizioni per ogni vigneto, a cui si aggiungono interventi in vigna come: importanti potature verdi, per ridurre e selezionare i grappoli per ceppo e una attenta e selettiva vendemmia manuale.

La sostenibilità delle vigne e della cantina è certificata dal marchio SQNP, che ne attesta la lotta integrata a basso impatto ambientale. Ad oggi la cantina si è evoluta anche tecnologicamente, è autosufficiente nei processi di produzione, imbottigliamento e stoccaggio ed è alimentata esclusivamente con energia pulita (pannelli solari), nel rispetto della sostenibilità.

I suoi vini

Linea Fiore

La linea comprende sia Vini Bianchi sia Vini Rossi, tutti monovitigno. I Rossi attraversano un passaggio di affinamento in legno grande, ad eccezione del Cabernet Franc, unico Rosso a fare solo acciaio. I Banchi passano per una vinificazione unicamente in acciaio.

La vendemmia manuale delle uve, la pressatura soffice e la vinificazione in vasca d’acciaio, produce il risultato di vini giovani e freschi e di sapidità spiccata, capaci di affrontare il tempo con evoluzioni in bottiglia interessanti.

Possono essere degustati anche in annate successive, poiché per le loro caratteristiche amano il tempo che trascorre. Se ben conservati in cantina, evolvono in bottiglia accrescendo il loro profilo gustativo in complessità e profondità.

Linea Romain

I Vini della linea Romain sono Rossi monovitigno nati per migliorare col tempo. Già prima di entrare in bottiglia riposano in botti francesi ed ancor prima, le uve vengono sottoposte ad un passaggio di appassimento, ispirandosi ad un antico metodo del luogo. Paolo Rodaro crea i suoi Romain rifacendosi alle antiche storie raccontate da suo nonno, che risalgono al Settecento e che narravano della vendemmia in una regione piovosa come il Friuli. Le uve raccolte si conservavano sotto i tetti delle case per posticiparne la vinificazione e ottenere così un vino rosso intenso e duraturo.

E ancora, la conoscenza della tecnica di appassimento delle uve bianche, tradizionalmente utilizzata in famiglia, per i vini da dessert, aiuta Paolo a sviluppare per le uve rosse, un’altra metodologia per un appassimento più breve, chiamato surmaturazione del metodo Romain-Rodaro.

Pioniere in questa ricerca e depositario di tale tecnica di vinificazione da oltre 20 anni, Paolo ha ispirato anche i suoi colleghi vignaioli, in un’ottica di crescita del territorio, per andare oltre il luogo comune di “Friuli terra di grandi Bianchi” e affermare un nuovo paradigma di “Friuli terra di grandi Rossi da evoluzione”.

I Vini in degustazione nella serata potranno essere acquistati ad un prezzo speciale in occasione dell’evento.

Per INFO :

  • 06/5656 9763 
  • mail a info@vagoinvino.it

È possibile in alternativa richiedere la prenotazione tramite il modulo sotto riportato, con saldo della quota di partecipazione entro il giorno successivo all’invio della richiesta, direttamente in Enoteca.

Accetto Termini e Condizioni e acconsento all'uso dei mie dati ai fini della normativa in materia di Privacy Policy.
Ai sensi del D. L.gs. n. 196/2003, con la compilazione e l’invio del presente modulo, acconsento al trattamento dei dati personali unicamente per le finalità necessarie alla gestione delle attività di organizzazione del servizio. I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione. Titolare e responsabile del trattamento dei dati è Gensalia S.r.l. In ogni momento sarà possibile esercitare i diritti, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, inviando apposita richiesta all’indirizzo email info@vagoinvino.com